martedì 29 settembre 2015

Mariano Ciarletta e Melania Scarpa a Roma.




Manuela Minelli su Mariano Ciarletta e Melania Scarpa.

Presentazione delle raccolte poetiche Tra miti e silenzi e viaggiando a ritroso nel tempo.

Aracne & Kairos Edizioni.


Belle emozioni questa sera all'enoteca letteraria del grande Tonino Puccica . Due ragazzi luminosi come il sole e giovanissimi hanno parlato, argomentato, presentato, discusso di Poesia con grande competenza, conoscenza, eloquenza, come raramente capita di sentire anche da chi la letteratura la mastica da decenni. La poliedrica e dolcissima Melania Scarpa, vent'anni appena compiuti e il ventitreenne Mariano Ciarletta, con una collezione di premi letterari ricevuti, arrivati da Salerno a presentare le loro opere letterarie, hanno incantato e commosso il pubblico e hanno stupito la conduttrice della serata, me medesima, per la professionalità, la sicurezza e l'eloquio con cui hanno risposto all'intervista. Alla faccia di chi parla male dei "giovani d'oggi"! Attenzione letterati di mezz'età che le nuove generazioni incalzano e sono agguerritissime!

 Manuela Minelli





Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali

Biografia autore.

Mariano Ciarletta è un giovane scrittore e poeta campano. Dal 2014 al 2016 pubblica tre racconti noir incentrati sul tema della possessione demoniaca (rami nel buio, ai bordi dell'abisso e the necklace). Parallelamente alla narrativa, Ciarletta coltiva anche la passione per il genere poetico pubblicando la foresta delle rose scarlatte (Plectica), tra miti e silenzi (Aracne editrice), Iridi (paguro edizioni) e come radice, anno 2017, (paguro edizioni). La poesia porta Ciarletta a classificarsi in svariati premi letterari come il premio Carmine Manzi (Accademia di Paestum), il premio siciliano Parnaso, Angelo la Vecchia, il premio campano Madonna dell'Arco, e il gran premio della poesia di Sestriere.