domenica 15 aprile 2018

Premio internazionale città di Cattolica, la premiazione - 14.04.2018


Credo che ci siano eventi che, inevitabilmente, ti rimangono dentro. Non parlo solo di premi letterari, ma di quelle serate che hanno quel pizzico di magia e quella capacità di farti vivere delle ore a stretto contatto con l’arte, in tutte le sue forme e sfumature. Il premio internazionale città di Cattolica, a cui ho avuto l’onore di partecipare e in cui ho ricevuto il primo premio per la sezione F videopoesia, con Crisalide, una poesia contro il bullismo, è uno di quegli eventi in cui si respira realmente l’essenza dell’arte. La serata, svoltasi presso il teatro della regina di Cattolica, è stata gestita sapientemente dall’organizzatore Roberto Sarra che, con maestria ha introdotto, affiancato dalla bravissima presentatrice e moderatrice Pamela Mauro, i vari premiati che di volta in volta hanno ritirato i loro premi. Tra ospiti di spessore, tra cui mi piacerebbe ringraziare il noto attore Enrico Beruschi per le belle parole riguardo la mia poesia, le giornaliste Silvia e Laura Squizzato, la cantante Fidia, i simpaticissimi Muffins e i ballerini che, con musiche e coreografie di spessore, hanno creato il giusto stacco tra una premiazione e l’altra. Un grazie speciale, inoltre, è per la giuria che ha permesso alla mia videopoesia crisalide di arrivare al primo posto in un premio internazionale così prestigioso e, ovviamente, i miei più sentiti complimenti a tutti gli altri premiati delle numerose sezioni.


 Durante la premiazione

                                                   Mariano Ciarletta con Enrico Beruschi

Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali

Biografia autore.

Mariano Ciarletta è un giovane scrittore e poeta campano. Dal 2014 al 2016 pubblica tre racconti noir incentrati sul tema della possessione demoniaca (rami nel buio, ai bordi dell'abisso e the necklace). Parallelamente alla narrativa, Ciarletta coltiva anche la passione per il genere poetico pubblicando la foresta delle rose scarlatte (Plectica), tra miti e silenzi (Aracne editrice), Iridi (paguro edizioni) e come radice, anno 2017, (paguro edizioni). La poesia porta Ciarletta a classificarsi in svariati premi letterari come il premio Carmine Manzi (Accademia di Paestum), il premio siciliano Parnaso, Angelo la Vecchia, il premio campano Madonna dell'Arco, e il gran premio della poesia di Sestriere.